ASSOGESSO Associazione dei Produttori Italiani di Gesso

  • Home
  • Contatti

Protezione dal fuoco - Norme internazionali


Norma

Titolo

Sommario

UNI EN ISO 1182

Prove di reazione al fuoco dei prodotti – Prova di non combustibilità

La norma descrive un metodo per determinare, in condizioni specificate, le prestazioni di non combustibilità di prodotti omogenei e dei componenti principali di prodotti non omogenei.

UNI EN 1363-1

Prove di resistenza al fuoco – Parte 1: Requisiti generali

La norma specifica i principi generali per determinare la resistenza al fuoco di diversi elementi costruttivi sottoposti a condizioni normalizzate di esposizione al fuoco. Procedure alternative e aggiuntive per soddisfare requisiti particolari sono fornite nella UNI EN 1363-2.

UNI EN 1363-2

Prove di resistenza al fuoco – Procedure alternative e aggiuntive

La norma specifica le diverse condizioni di riscaldamento e altre procedure suscettibili di essere utilizzate in circostanze particolari.

UNI ENV 1363-3

Prove di resistenza al fuoco – Verifica della prestazione del forno

La norma, sperimentale, descrive la procedura per la verifica delle caratteristiche termiche e di pressione dei forni per le prove di resistenza al fuoco degli elementi di compartimentazione.

UNI EN 1364-1

Prove di resistenza al fuoco per elementi non portanti – Parte 1: Muri

La norma specifica un metodo per determinare la resistenza all'incendio delle murature non portanti e deve essere utilizzata congiuntamente alla EN 1363-1.

UNI EN 1364-2

Prove di resistenza al fuoco per elementi non portanti – Soffitti

La norma specifica un metodo per la determinazione della resistenza al fuoco di soffitti che possiedono una resistenza al fuoco indipendentemente da ogni elemento costruttivo soprastante. La norma deve essere utilizzata congiuntamente alla UNI EN 1363-1.

UNI EN 1364-3

Prove di resistenza al fuoco per elementi non portanti – Parte 3: Facciate continue – Configurazione in grandezza reale (assemblaggio completo)

La norma specifica un metodo di prova per determinare la resistenza al fuoco dei sistemi di facciata continua. La norma non tratta la reazione al fuoco delle facciate continue. La norma si applica unitamente alla UNI EN 1363-1 e alla UNI EN 1363-2.

UNI EN 1365-1

Prove di resistenza al fuoco per elementi portanti – Parte 1: Pareti

La norma specifica un metodo di prova per valutare la resistenza all'incendio delle pareti portanti. Si applica sia alle pareti interne che esterne. La resistenza al fuoco delle pareti esterne può essere determinata con esposizione all’incendio dall’interno o dall’esterno. La norma è da utilizzare unitamente alla UNI EN 1363-1.

UNI EN 1365-2

Prove di resistenza al fuoco per elementi portanti – Parte 2: Solai e coperture

La norma specifica un metodo per valutare la resistenza dei solai e delle coperture esposte al fuoco. La norma è da utilizzare unitamente alla UNI EN 1363-1.

UNI EN 1365-3

Prove di resistenza al fuoco per elementi portanti – Travi

La norma specifica un metodo per determinare la resistenza all'incendio delle travi esposte al fuoco, secondo quanto indicato nella EN 1363-1.

UNI EN 1365-4

Prove di resistenza al fuoco per elementi portanti – Pilastri

La norma specifica un metodo per determinare la resistenza all'incendio dei pilastri esposti al fuoco su tutti i lati, secondo quanto indicato nella EN 1363-1.

UNI EN 1365-5

Prove di resistenza al fuoco per elementi portanti – Parte 5: Balconi e passerelle

La norma descrive un metodo per la determinazione della resistenza al fuoco, per quanto concerne la capacità portante e, in assenza di funzioni di separazione, dei balconi esposti al fuoco dall'esterno o dall'interno degli edifici, delle passerelle esposte al fuoco dall'esterno o dall'interno degli edifici. La norma si applica unitamente alla UNI EN 1363-1.

UNI EN 1634-1

Prove di resistenza al fuoco e di controllo della dispersione del fumo per porte e sistemi di chiusura, finestre apribili e loro accessori costruttivi – Parte 1: Prove di resistenza al fuoco per porte e sistemi di chiusura e finestre apribili

La norma stabilisce un metodo per la determinazione della resistenza al fuoco di porte, sistemi di chiusura e finestre apribili destinati ad essere installati in aperture praticate in elementi di separazione verticale, quali:

  • porte incernierate o su perni;
  • porte scorrevoli in senso orizzontale e in senso verticale, incluse porte non rigidamente scorrevoli e sezionali;
  • porte a libro;
  • porte basculanti;
  • sistemi di chiusura avvolgibili;
  • finestre apribili;
  • cortine flessibili apribili.

La norma è da utilizzare unitamente alla UNI EN 1363-1.

UNI EN 1634-2

Prove di resistenza al fuoco e di controllo della dispersione del fumo per porte, sistemi di chiusura, finestre apribili e loro componenti costruttivi – Parte 2: Prove di resistenza per componenti costruttivi

La norma specifica un metodo per definire l'influenza sulla prestazione al fuoco di componenti costruttivi destinati ad essere utilizzati nelle porte o nelle finestre apribili con cerniere o su perni (ad una o due ante), poste in posizione verticale, con prestazione di resistenza al fuoco nota, in conformità alla UNI EN 1634-1, minore o uguale a 240 min. per l'integrità (e, quando pertinente, per l'isolamento). Essa si applica per la verifica dei componenti costruttivi da utilizzarsi nelle predette porte o finestre anche quando siano vetrate, con una struttura perimetrale di contenimento; non si applica alle predette porte e finestre quando vetrate senza una struttura perimetrale.

UNI EN 1634-3

Prove di resistenza al fuoco e di controllo della dispersione del fumo per porte e sistemi di chiusura, finestre apribili e loro componenti costruttivi – Parte 3: Prove di controllo della dispersione del fumo per porte e sistemi di chiusura.

La norma specifica un metodo per determinare le fuoriuscite di fumo caldo e freddo da un lato dell'assemblaggio di uno sportello all'altro in condizioni specifiche di prova.

UNI EN ISO 1716

Prove di reazione al fuoco dei prodotti – Determinazione del potere calorifico superiore

La norma descrive un metodo per la determinazione del potere calorifico superiore dei prodotti, a volume costante all'interno di una bomba calorimetrica.

UNI EN 1991-1-2

Eurocodice 1 – Azioni sulle strutture – Parte 1-2: Azioni in generale – Azioni sulle strutture esposte al fuoco

La norma concerne le azioni termiche e meccaniche sulle strutture esposte al fuoco e considera gli effetti termici conseguenti ad azioni termiche nominali o definiti mediante modelli fisici di azione. I metodi di calcolo forniti sono applicabili agli edifici, con un carico di incendio commisurato all'edificio e alla sua destinazione d'uso.

UNI EN ISO 9239-1

Prove di reazione al fuoco dei pavimenti – Parte 1: Valutazione del comportamento al fuoco utilizzando una sorgente di calore radiante

La norma prescrive un metodo per la valutazione del comportamento al fuoco e della propagazione della fiamma dei pavimenti esposti a una sorgente di calore radiante in una camera di prova, in presenza di una fiamma pilota.

UNI EN ISO 11925-2

Prove di reazione al fuoco – Accendibilità dei prodotti sottoposti all'attacco diretto della fiamma – Parte 2: Prova con l'impiego di una singola fiamma

La norma descrive un metodo per determinare l'accendibilità dei prodotti con l'impiego di una singola fiamma utilizzando dei provini sottoposti alla prova in posizione verticale, in assenza di flusso radiante.

UNI EN 13381-3

Metodi di prova per la determinazione del contributo alla resistenza al fuoco di elementi strutturali – Parte 3: Protezione applicata ad elementi di calcestruzzo

La norma specifica un metodo di prova per determinare il contributo alla resistenza al fuoco della protezione applicata ad elementi di calcestruzzo.

UNI EN 13381-4

Metodi di prova per la determinazione del contributo alla resistenza al fuoco di elementi strutturali – Parte 4: Protettivi passivi applicati ad elementi di acciaio

La norma specifica un metodo di prova per la determinazione del contributo alla resistenza al fuoco di protettivi antincendio passivi, applicati ad elementi di acciaio utilizzabili come travi o pilastri.
La metodologia di prova consente di raccogliere dati direttamente impiegabili per il calcolo della resistenza al fuoco di strutture metalliche in conformità alle procedure delle UNI EN 1993-1-2 e UNI EN 1994-1-2.

UNI EN 13381-5

Metodi di prova per la determinazione del contributo alla resistenza al fuoco di elementi strutturali – Parte 5: Protezione applicata ad elementi compositi di calcestruzzo/lastre profilate di acciaio

La norma specifica un metodo per la determinazione del contributo alla resistenza al fuoco della protezione applicata ad elementi compositi di calcestruzzo/lastre profilate di acciaio.

UNI EN 13381-6

Metodi di prova per la determinazione del contributo alla resistenza al fuoco di elementi strutturali – Parte 6: Protezione applicata a colonne cave di acciaio riempite con calcestruzzo

La norma specifica un metodo per la determinazione del contributo alla resistenza al fuoco della protezione applicata a colonne cave di acciaio riempite con calcestruzzo.

UNI EN 13381-8

Metodi di prova per la determinazione del contributo alla resistenza al fuoco di elementi strutturali – Parte 8: Protettivi reattivi applicati ad elementi di acciaio

La norma specifica un metodo di prova per la determinazione del contributo alla resistenza al fuoco di protettivi antincendio reattivi, applicati ad elementi di acciaio utilizzabili come travi o pilastri.
La metodologia di prova consente di raccogliere dati direttamente impiegabili per il calcolo della resistenza al fuoco di strutture metalliche in conformità alle procedure delle UNI EN 1993-1-2 e UNI EN 1994-1-2.

UNI EN 13381-9

Metodi di prova per la determinazione del contributo alla resistenza al fuoco di elementi strutturali – Parte 9: Sistemi di protezione al fuoco applicati a travi di acciaio con anima forata

La norma specifica un metodo di prova e di valutazione per la determinazione del contributo alla resistenza al fuoco di sistemi protettivi antincendio di elementi I e H di travi di acciaio strutturale nel piano orizzontale contenenti aperture nell'anima che possono influenzare la prestazione strutturale della trave.

UNI EN 13501-1

Classificazione al fuoco dei prodotti e degli elementi da costruzione – Parte 1: Classificazione in base ai risultati delle prove di reazione al fuoco

La norma descrive il procedimento di classificazione di reazione al fuoco di tutti i prodotti da costruzione compresi i prodotti contenuti negli elementi da costruzione.

UNI EN 13501-2

Classificazione al fuoco dei prodotti e degli elementi da costruzione – Parte 2: Classificazione in base ai risultati delle prove di resistenza al fuoco, esclusi i sistemi di ventilazione

La norma specifica il procedimento per la classificazione dei prodotti ed elementi da costruzione in base ai dati delle prove di resistenza al fuoco e di tenuta al fumo che rientrano nel campo di applicazione diretta del metodo di prova pertinente; include anche la classificazione in base ai risultati di prova di applicazione estesa.

UNI EN 13823

Prove di reazione al fuoco dei prodotti da costruzione – Prodotti da costruzione esclusi i pavimenti esposti ad un attacco termico prodotto da un singolo oggetto in combustione

La norma descrive un metodo di prova per determinare la reazione al fuoco dei prodotti da costruzione esclusi i pavimenti esposti ad un attacco termico prodotto da un singolo oggetto in combustione (SBI).

UNI EN 14135

Rivestimenti – Determinazione della capacità di protezione al fuoco

La norma specifica un metodo per determinare la capacità di un rivestimento di proteggere i prodotti sottostanti contro i danni durante una specifica esposizione al fuoco.

 

Stampa

Consulta le norme tecniche di riferimento europee e nazionali.