ASSOGESSO Associazione dei Produttori Italiani di Gesso

  • Home
  • Contatti

Glossario


I termini più usati nell'ambito dell'impiego del gesso.

  • A

    ABILITA'
    Capacità di applicare conoscenze per portare a termine compiti e risolvere problemi.
    ALETTA / WING
    Area adiacente alla faccia o al bordo del profilo, solitamente perforata o espansa, utilizzata per supporto o fissaggio.
    Area adjoining tha bead face or edge usually performed or expanded, used for support of fixing.
    ANTIEFFRAZIONE
    Capacità, in termini di resistenza meccanica e elasticità, che le pareti in sistemi di lastre di gesso rivestito offrono per evitare uno sfondamento veloce delle pareti stesse.
    ANTISFONDELLAMENTO
    Con questo termine si intende il sistema di protezione per i solai in latero-cemento a rischio sfondellamento (vedi).
    APPRENDIMENTO FORMALE
    Apprendimento derivante da attività formativa, intenzionale e strutturale, realizzata da Enti/Istituzioni d'istruzione e formazione, riconosciuti da una autorità competente. Comporta il rilascio di titoli aventi valore legale.
    APPRENDIMENTO INFORMALE
    Apprendimento derivante da esperienze lavorative, da quelle di vita famigliare e anche dal tempo libero; Non è una attività volutamente strutturata e, alcune volte, l'apprendimento non è intenzionale.
    APPRENDIMENTO NON-FORMALE
    Apprendimento derivante da attività formative, intenzionali e strutturate, realizzate in qualsiasi ambito diverso da quello formante; non da luogo al rilascio di titoli aventi valore legale.
    ASOLA
    Foro ricavato nell'anima dei montanti a C per il passaggio delle canalizzazioni degli impianti (elettrici, idrici, ecc).
  • B

    BORDO / EDGE
    Lato longitudinale ricoperto da carta.
    Paper-covered longitudinal side.
  • C

    CARICO D'INCENDIO
    Potenziale termico dei materiali presenti in un ambiente o in un edificio.
    CERTIFICATO DI PROVA
    Documento rilasciato da un Laboratorio autorizzato dal Ministero dell'Interno riportante il risultato di una prova eseguita secondo metodologie previste dal Ministero stesso.
    CHIODO PER PANNELLI DI GESSO / PLASTERBOARD NAIL
    Chiodo di filo d'acciaio resistente alla corrosione con testa, gambo e punta appositamente realizzati.
    Corrosion resistant steel wire nail with purpose made head, shank and point.
    CICLO DI VITA - ANALISI
    LCA . E' uno strumento che valuta, su basi scientifiche, l'impatto ambientale di prodotti e costruzioni. Considera l'utilizzo di acqua, energia, risorse naturali, emissioni e la gestione degli scarti da costruzione e/o demolizione. Si articola in 4 fasi: produzione materie prime e prodotti, costruzione, utilizzo e fine vita.
    CICLO DI VITA DI UN PRODOTTO
    PLC . E' un modello previsionale basato sull'andamento delle vendite di un prodotto nel corso della sua vita utile, dalla produzione alla rimozione.
    CLASSE DI REAZIONE AL FUOCO
    Grado di partecipazione di un materiale alfuoco cui viene sottoposto; la classe 0 (zer) indica un materiale che non dà alcun contributo all'incendio; le classi da 1 a 5 indicano materiali via via più combustibili.
    CLASSIFICAZIONE DELLA PRESTAZIONE AL FUOCO / FIRE PERFORMANCE CLASSIFICATION
    Classificazione della partizione leggera secondo EN 13501-2 che tiene in considerazione solo la classe E e/o EI.
    Classification of the lightweight partition in accordance with EN 13501-2 with only taking into account the E and/or EI classification.
    COMPARTIMENTAZIONE REI
    Elemento divisorio avente la resistenza al fuoco prevista dalla specifica disposizione cogente. Es.: REI 90, REI 120, ecc.
    COMPETENZA
    Comprovata capacità di utilizzare Conoscenze, Abilità e capacità personali in situazioni di lavoro o di studio e nello sviluppo professionale e personale, esercitabile con un determinato grado di autonomia e responsabilità.
    CONDUTTIVITÀ TERMICA
    Flusso o quantità di calore che, in condizione di regime stazionario attraversa in 1 ora una superficie di 1m2 di parete, dello spessore di 1mt. Viene indicata con il simbolo λ e la sua unità di misura si esprime in W/mK.
    CONOSCENZA
    Risultato dell'assimilazione di informazioni attraverso l'apprendimento.
    CONTROFACCIA
    Superficie destinata a restare nascosta.
    CONTROPARETE
    Sistema di rivestimento di una parete preesistente con o senza l'impiego di materiale isolante.
    CONTROSOFFITTI A DOPPIA ORDITURA
    Sono generalmente così indicati i controsoffitti "sospesi", ossia quelli costituiti da 2 serie di profili paralleli, posati ortogonalmente tra loro, dove la prima è fissata al solaio mediante apposite pendinature mentre la seconda è fissata alla prima mediante ganci e appositi accessori.
    CONTROSOFFITTI A SEMPLICE ORDITURA
    Sono generalmente così indicati i controsoffitti posati "in aderenza" ossia con profili fissati direttamente al solaio tramite appositi ganci. Normalmente permettono l'inserimento nel "plenum" di un materassino isolante di ridotto spessore.
    CONTROSOFFITTI AUTOPORTANTI
    Sono generalmente così indicati i controsoffitti "non sospesi" o fissati alla struttura sovrastante. Sono realizzati con profili poggiati su guide perimetrali, fissate alle pareti e dimensionate in funzione dei carichi che devono sopportare (peso proprio del sistema + peso dei carichi applicati).
    CONTROSOFFITTO
    Rivestimento di elementi strutturali orizzontali o inclinati, costituito da una sottostruttura, da uno o più strati di lastre di gesso rivestito e da interposizione di eventuale materiale isolante.
    CONVALIDA DEI RISULTATI DELL'APPRENDIMENTO
    Processo di conferma che determinati risultati dell'apprendimento valutati, ottenuti da una persona, corrispondono ai risultati specificati richiesti per una qualifica o per parte di essa.
    CPI - CERTIFICATO PREVENZIONE INCENDI
    È il certificato attestante che una determinata attività, sottoposta al controllo da parte dei Vigilidel Fuoco, è conforme alle disposizioni vigenti ed alle prescrizioni previste.
  • D

    DESOLIDARIZZAZIONE
    È il sistema di svincolo della struttura metallica dalle strutture adiacenti.
    DIMENSIONE NOMINALE / NOMINAL DIMENSION
    Dimensione o angolo dichiarati dal produttore.
    Dimension or angle stated by the producer.
    DISPOSITIVO DI FISSAGGIO INTEGRATO
    Componente applicato,solitamente alla controfaccia dell'unità, per fornire sostegno.
    DORSO
    È la superficie opposta alla faccia.
  • E

    ELEMENTI AD ARCO
    Lastra preformata in elementi curvi, avente una gamma di raggi, dimensioni e forme, in lastre singole e laminati multi strato.
    ELEMENTI DI SOLAIO
    Costruzione di 2 o più lastre incollate assieme per fornire bordi profilati. Possono essere conformi anche lastre singole idonee di adeguato spessore e configurazione del bordo.
    ELEMENTI PIEGHEVOLI
    Elemeni formati da lastre, che sono state precedentemente fresate per creare canali inclinati attraverso il loro spessore, per consentire di piegarle.
    ELEMENTO DI ANCORAGGIO
    Tassello preposto al fissaggio meccanico degli elementi di sospensione.
    ELEMENTO DI SOSPENSIONE
    Accessorio per la sospensione (pendino) che collega gli elementi di ancoraggio alle sottostrutture.
    ELEMENTO NON PORTANTE / NON-LOADBEARING ELEMENT
    Elemento che non trasferisce carichi verticali e il cui contributo alla stabilità dell’edificio non è tenuto in considerazione
    Element wich does not transfer vertical forces and whose contribution to the stability of the building is not taken into account.
    ESTREMITÀ / END
    Lato trasversale ai bordi, mostrante il nucleo esposto.
    Side transverse to the edges, showing exposed core.
    EVIDENZA DEL TEST AGGIUNTIVO / ADDITIONAL TEST EVIDENCE
    Test di resistenza al fuoco secondo EN 1363-1 (o EN 1363-2 ove applicabile) e EN 1364-1, su cui si basa l’applicazione estesa.
    A fire resistance test in accordance with EN 1363-1 (or 1362-2 when applicable) and EN 1364-1, on which the extended application is based.
  • F

    FACCIA / FACE
    Superficie sulla quale la carta è stesa in continuo per ricoprire i bordi.
    Surface on which the paper extends continously to cover the edges.
    FILETTATURA / THREAD
    Estensione a spirale nel gambo di passo specifico e di diametro appropriato alla sua funzione e all'uso.
    Spiral extension to the shank of specific pitch and diameter appropriate to its function and use.
    FLANGIA / FLANGE
    Parte della sezione alla quale la lastra di cartongesso viene generalmente fissata, in funzione della posizione della sezione stessa.
    Part of section to which plasterboard is usually attached, depending upon the position of the section.
    FORMA DELL’ORDITURA / SHAPE OF THE FRAMEWORK
    Tipo di sezione del profilo definito da una specifica lettera (per esempio, C o U come specificato in EN 14195).
    Type of section profile designated by the prefix-letter (e.g. C - or U-shaped as specified in EN 14195).
  • G

    GAMBO / SHANK
    Collegamento fra la testa e la punta.
    Connection between the head and the point.
    GANCIO
    Elemento metallico che collega gli elementi di sospensione alla sottostruttura.
    GIUNTO
    È l'unione degli elementi strutturali del sistema, tra di loro o con elementi di altri sistemi.
    GIUNTO DI DILATAZIONE
    È il sistema (collegamento) che consente movimenti differenziali degli elementi.
    GOMITO / BEND
    Curvatura per conferire forma e/o resistenza, per esempio, tra flangia e parete interna.
    Curvature to impart shape and/or strength, for example, between flange and web.
    GRAFFA PER PANNELLI DI GESSO / PLASTERBOARD STAPLE
    Elemento di collegamento a doppio angolo retto, realizzato da filo a sezione circolare, ovale, quadrata o rettangolare, con due gambi (codoli) solitamente della stessa lunghezza connessi dalla sua corona (testa) con le punte inclinate.
    Double right angle, fastener, made from round, oval, square or rectangular wire, with two legs (shanks) usually of the same lenght connected by its crown (head) with ths tips inclined.
    GUIDA A U PER CONTROSOFFITTI
    Profilo metallico con sezione a U fissato in orizzontale alle pareti perimetrali per consentire l'inserimento dei profili a C per controsoffitto.
    GUIDA A U PER PARETI
    Profilo metallico con sezione a U fissato a pavimento (guida inferiore) e a soffitto (guida superiore) che consente l'inserimento dei montanti a C per pareti.
  • H

    H
    Al momento non sono presenti voci.
  • I

    ISOLAMENTO ACUSTICO
    È la difesa dai rumori, sia interni che esterni, applicata ad un edificio al fine di ottenere una efficace difesa dai rumori, l'acustica in edilizia deve svolgere le sguenti fasi: definire i limiti del "benessere", individuare le fonti di disturbo interne ed esterne, adottare i mezzi di controllo più appropriati.
    ISOLAMENTO IN LANA MINERALE / MINERAL WOOL INSULATION
    Lana minerale come specificato in EN 13162.
    Mineral wool as specified in EN 13162.
  • J

    J
    Al momento non sono presenti voci.
  • K

    K
    Al momento non sono presenti voci.
  • L

    LABORATORIO AUTORIZZATO
    Per tale laboratorio si intende quel laboratorio che ha ottenuto dal Ministero dell'Interno l'autorizzazione ad eseguire prove di comportamento al fuoco, secondo le metodologie di prova emesse dal Ministero stesso, rilasciando la Certificazione della Prova.
    LAMINAZIONI SOTTILI
    Materiale applicato a una o più superfici per conferire decorazioni o proprietà funzionali.
    LARGHEZZA
    Dimensione del laminato misurata sulla lastra di gesso rivestito (cartongesso), parallela ai bordi di taglio.
    LARGHEZZA NOMINALE (W) / NOMINAL WIDTH (W)
    Larghezza indicata dal produttore.
    Width stated by the producer
    LASTRE DI GESSO RIVESTITO / GYPSUM PLASTERBOARD
    Prodotto composto da un nucleo di gesso racchiuso in un rivestimento di carta solido e durevole, e ad esso saldamente aderente, in modo da formare una lastra piana rettangolare. Le superfici della carta possono variare in funzione dell'uso del particolare tipo di lastra e il nucleo può contenere additivi atti a coferire proprietà supplementari. I bordi longitudinali sono ricoperti da carta e profilati in base all'applicazione.
    Product composed of a plaster core encased in, and firmly bonded to strong durable paper liner to form a flat rectangular board. The paper surfaces may vary according to the use of the particular type of board and the core may contain additives to impart additional properties. The longitudinal edges are paper-covered and profiled to suit the application.
    LASTRE DI GESSO RIVESTITO (CARTONGESSO) ACCOPPIATE CON PANNELLI "SANDWICH" ISOLANTI TERMO/ACUSTICI
    Lastre di Gesso Rivestito (cartongesso) accoppiate con pannelli isolanti termo-acustici con lastra su entrambe le facce.
    LASTRE DI GESSO RIVESTITO ACCOPPIATE CON PANNELLI ISOLANTI TERMO/ACUSTICI
    Pannello realizzato in materiale isolante laminato su lastre di gesso rivestito (cartongesso), con/senza un ritardante contro il vapore acqueo.
    LUNGHEZZA
    Dimensione del laminato misurata per convenzione sulla lastra di gesso rivestito (cartongesso), parallela ai bordi longitudinali.
    LUNGHEZZA NOMINALE (I) / NOMINAL LENGTH
    Lunghezza indicata dal produttore.
    Length stated by the producer
  • M

    MONTANTI A C PER PARETI
    Profilo metallico con sezione a C posto in posizione verticale in modo da coprire l'intera altezza tra pavimento e soffitto.
  • N

    NASTRO
    È il materiale utilizzato per il rinforzo meccanico dei giunti.
    NASTRO DI GIUNZIONE
    Striscia di materiale cartaceo di rinforzo progettata per essere integrata nello stucco di fondo per rinforzare i giunti.
    NASTRO PARASPIGOLI
    È il materiale utilizzato per la protezione dei giunti d'angolo.
    NASTRO POLIETILENE
    Nastro a cellule chiuse, impermeabile, mono o biadesivo, ideale per essere posizionato come materiale desolidarizzante delle strutture metalliche. Evita possibili trasmissioni di rumori e vibrazioni.
    NASTRO PER SPIGOLO / CORNER TAPE
    Nastro di carta che incorpora una o più strisce metalliche o di altro tipo per fornire ulteriore protezione agli angoli esterni.
    Paper tape incorporating onr or more metal of others strips to give added protection to external angles.
  • O

    OMOLOGAZIONE
    È il documento, rilasciato dal Ministero dell'Interno, che comprova l'autorizzazione alla riproduzione di un manufatto, conforme al prototipo provato in Laboratorio e alla sua commercializzazione.
    ORDITURA METALLICA / STEEL FRAMEWORK
    Orditura costituita da profili metallici come specificato in EN 14195.
    Framework comprising steel profiles as specified in EN 14195.
    ORTOGONALITÀ (S) / SQUARENESS (S)
    Rettangolarità della lastra.
    Rectangularity of the board.
  • P

    PANNELLO / BOARD
    Prodotto non combustibile (min. classe A2 secondo EN 13501-1) di forma rettangolare e sezione trasversale di spessore uniforme e sostanzialmente minore delle altre dimensioni, coperto da una Specifica Tecnica (per esempio, hEN, ETAG, EAD, ecc.).
    Non combustible product (min. A2 classification according to EN 13501-1) of rectangular shape and cross-section in which the thickness is uniform and substantially smaller than the other dimensions, and where the product is covered by a Technical Specification (e.g. hEN, ETAG, EAD, etc.).
    PARAMENTO DEL PANNELLO
    Superficie esposta della lastra di gesso rivestito (cartongesso) che deve ricevere la decorazione diretta o l'intonaco di gesso.
    PARASPIGOLO METALLICO
    È il materiale rigido utilizzato per la protezione dei giunti d'angolo.
    PARETE DIVISORIA (TRAMEZZO)
    Parete interna autoportante non collaborante alla stabilità statica dell'edificio.
    PARETE INTERNA / WEB
    Parte centrale e di collegamento della sezione tra le flange di una sezione a tirante e canale.
    Central and connecting part of section between flanges of a stud and channel section.
    PARTIZIONE LEGGERA / LIGHTWEIGHT PARTITION
    La partizione leggera è una parete non portante costituita da un’orditura metallica singola e un rivestimento su entrambi i lati. L’intercapedine della partizione leggera può essere riempita o meno con materiale isolante in lana minerale.
    The lightweight partition is a non-load-bearing wall and comprises a single steel framework, provided at both sides with a lining. The lightweight partition cavity can be insulated or not with a mineral wool insulation.
    PERFORAZIONI
    Fori di forma e dimensioni costanti o variabili.
    POSA LONGITUDINALE
    Applicazione dei paramenti con i bordi longitudinali delle lastre paralleli ai profili a C dell'orditura.
    POSA TRASVERSALE
    Applicazione dei paramenti con i bordi longitudinali delle lastre ortogonali ai profili a C dell'orditura.
    POSATORE
    Figura professionale che sulla base del livello di conoscenze, abilità e competenze acquisite, effettua la posa in opera di sistemi a secco in lastre nel rispetto dei requisiti prestazionali previsti e della Norma UNI 11424, ai fini della conformità del risultato finale.
    POTERE FONOISOLANTE APPARENTE
    È una misura in opera che rappresenta il potere fonoisolante degli elementi di separazione tra alloggi. Tiene conto anche delle trasmissioni laterali.
    PRESA LENTA
    Stucco con tempo di presa di 180 min o maggiore.
    PRESA NORMALE
    Stucco con tempo di presa di 60 minuti o maggiore, ma minore di 180 minuti.
    PRESA RAPIDA
    Stucco con tempo di presa maggiore di 20 minuti ma minore di 60 minuti.
    PREVENZIONE INCENDI
    È l'insieme dei provvedimenti destinati a ridurre la possibilità di insorgenza di un incendio, limitandone le conseguenze.
    PROFESSIONISTA ABILITATO
    È un Tecnico, iscritto ad un Albo Professionale, che, dopo un corso di formazione, viene autorizzato dal Ministero dell'Interno ad eseguire le pratiche per il rilascio del CPI, ossia del Certificato Prevenzione Incendi.
    PROFILO / PROFILE
    Superficie o bordo con una sezione trasversale adatta all'applicazione.
    Surface or edge with a cross section to suit the application.
    PROFILO A C PER CONTROSOFFITTI
    Profilo metallico di sezione a C collegato agli elementi di sospensione a cui sono avvitati i paramenti.
    PROFILO ANGOLARE A L
    Profilo metallico di sezione a L utilizzato per impieghi quali velette, pareti a montanti sfalsat, ecc.
    PROFILO DI ARRESTO / STOP BEAD
    Sezione profilata utilizzata per fornire un bordo dritto in grado di ricevere la finitura del bordo.
    Profiled section used to provide a straight edge to receive the finish to the edge.
    PROFILO DI ESPANSIONE / EXPANSION BEAD
    Sezione profilata con la flessibilità necessaria a consentire il movimento in larghezza.
    Profiled section with flexibility to allow movement across its width.
    PROFILO DI MOVIMENTO / MOVEMENT BEAD
    Sezione profilata, composta di tre parti, con la flessibilità necessaria a consentre il movimento in larghezza.
    Profiled section, composed of three parts, with flexibility to allow movement in both its length and width.
    PROFILO DI RINFORZO / FEATURE BEAD
    Sezione profilata utilizzata per migliorare la finitura sul bordo della lastra di gesso.
    Profiled section used to enhance the finish to the edge of the plasterboard.
    PROFILO METALLICO / METAL BEAD
    Sezione stretta profilata formata di acciaio o alluminio con una sezione trasversale adatta alla sua applicazione.
    Profile narrow section formed in steel or aluminium with a cross section to suit its application.
    PROFILO METALLICO DI RINFORZO / METAL FEATURED PROFILE
    Estrusione con una sezione trasversale adatta all'applicazione.
    Extrusion with a cross section to suit the application.
    PROFILO PER ANGOLO / ANGLE BEAD
    Sezione profilata usata per migliorare e proteggere gli angoli esterni.
    Profiled section used to enhance and protect external angles.
    PROFILO PER BORDO / EDGE BEAD
    Sezione profilata destinata a fermare, migliorare e proteggere il bordo della lastra di gesso.
    Profiled section engaged to enclose and enhance and protect the edge of the plasterboard.
    PUNTA / POINT
    Parte affilata opposta alla testa che penetra per prima i materiali da unire.
    Sharp end opposite to the head which first penetrates the materials to be joined.
  • Q

    QUALIFICA
    Risultato formale di un processo di valutazione e convalida, acquisito quando un'organizzazione competente stabilisce che i risultati dell'apprendimento di una persona corrispondono a norme tecniche definite.
  • R

    REAZIONE AL FUOCO
    Per Reazione al Fuoco si intende il grado di partecipazione di un materiale al fuoco cui viene sottoposto, ossia la capacità di tale materiale a contribuire ad alimentare il fuoco.
    RESISTENZA AL FUOCO
    Per Reazione al Fuoco si intende l'attitudine di un elemento a mantenere, per un certo tempo, la Capacità Portante (R), la tenuta ai gas e alle fiamme (E) e l'Isolamento termico(I), quando sottoposto ad un programma termico definito.
    RETRO / BACK
    Superficie opposta alla faccia.
    Surface opposite to the face.
    RISULTATI DELL'APPRENDIMENTO
    Descrizione di ciò che una persona conosce, capisce ed è in grado di fare al termine di un processo di apprendimento.
    RITARDANTE CONTRO IL VAPORE ACQUEO
    Materiale che riduce la diffusione del vapore acqueo, fornito separatamente o congiuntamente alla lastra di gesso rivestito (cartongesso).
    RIVESTIMENTO / LINING
    Uno o più strati di lastre fissati all’orditura metallica su entrambi i lati della partizione leggera.
    The total of one or more layers of boards fixed at each side to the steel framework of the lightweight partition.
  • S

    SEZIONE METALLICA / METAL SECTION
    Elemento di acciaio protetto ai fini della corrosione, laminato a freddo per costituire i profili.
    Corrosion protected steel member, cold rolled to form profiles.
    SFALSAMENTO
    Posizione del materiale isolante relativa alla lastra di gesso rivestito (cartongesso) che sitrova tra le due lastre di gesso nel caso di un pannello "sandwich".
    SFONDELLAMENTO
    Con questo termine si intende il distacco, nei solai in latero-cemento del fondo delle pignatte e dell'intonaco, posto all'intradosso degli stessi solai.
    SISTEMA DI GIUNZIONE
    Combinazione di uno o più stucchi con o senza nastro di giunzione per formare un giunto senza ispessimento tra due lastre di gesso.
    SISTEMI A SECCO IN LASTRE
    Sistemi comprendenti varie tipologie di prodotti rispondenti alle Norme UNI EN 520, UNI EN 12467, UNI EN 13950, UNI EN 13963, UNI EN 13964, UNI EN 14190, UNI EN 14195, UNI EN 14496,UNI EN 15283-1, UNI EN 15283-2 UNI 11424, che, combinati tra loro, consentono di realizzare partei divisorie, controsoffitti, contropareti e sistemi per esterni.
    SPESSORE / THICKNESS
    Distanza tra la faccia e il retro, esclusi i profili del bordo.
    Distance between the face and the back, excluding edges profiles.
    SPESSORE DELL’ANIMA / CORE THICKNESS
    Spessore dell’acciaio ad esclusione del rivestimento della superficie.
    Thickness of steel excluding surface coating.
    SPESSORE NOMINALE (T) / NOMINAL THICKNESS (T)
    Spessore dell’acciaio stabilito dal Fabbricante della sezione metallica, compreso il rivestimento della superficie metallica.
    Thickness of steel stated by the Producer of metal section including metallic surface coating.
    SPORGENZA / FIN
    Sezione rastremata su uno o su entrambi i lati del profilo per agevolare la giunzione.
    Tapered section on one or both sides of tha profile to assist jointing.
    STATICA DEI SISTEMI A SECCO
    In caso di carichi (spinte) orizzontali o di carichi in genere, alle pareti (tramezzi) possono essere richieste prestazioni statiche. In questi casi le pareti andranno dimensionate (per tipo di struttura interna e di numero di lastre) in funzione dei carichi previsti e delle loro altezze.
    STRUTTURA METALLICA
    Anche chiamata Orditura metallica, consiste nel sistema di profili guida a "U" e profili montanti a "C" , che funge da supporto per la posa ed il fissaggio meccanico delle lastre di gesso rivestito.
    STUCCO
    È il materiale che viene utilizzato per il trattamento dei giunti.
    STUCCO A DOPPIO SCOPO
    Stucco di giunzione idoneo sia per il fondo sia per la finitura.
    STUCCO DI FINITURA
    Stucco per applicazione sullo stucco di fondo in una o più mani e che costituisce la superficie finita finale del giunto.
    STUCCO DI FONDO
    Stucco per applicazione direttamente sulla lastra di gesso e nel quale il nastro di giunzione è integrato.
    STUCCO IDROFUGATO
    Stucco per giunti con ridotto coefficiente di assorbimento d'acqua.
    STUCCO PER UTILIZZO SENZA NASTRO DI GIUNZIONE
    Stucco per l'utilizzo senza nastro di rinforzo per giunzioni fra lastre di gesso con idonei profili del bordo.
    STUCCO PRONTO
    Stucco fornito in modo che possa essere utilizzato senza l'aggiunta in sito di acqua o altri materiali.
    SUPERFICIE DELL'ALETTA / WING OPEN AREA
    Percentuale dell'area dell'aletta perforata o espansa.
    Percentage of wing area perforated or expanded.
  • T

    TEMPO ECCEDENTE / OVERRUN TIME
    Tempo di resistenza al fuoco in minuti oltre il tempo di classificazione della prestazione al fuoco ottenuta durante il test.
    Time of fire resistance in minutes beyond the fire performance classification time achieved in the test.
    TEST DI RIFERIMENTO (EVIDENZA DEL TEST PRIMARIO) / REFERENCE TEST (PRIMARY TEST EVIDENCE)
    Test di resistenza al fuoco secondo EN 1363-1 (o EN 1363-2 ove applicabile) e EN 1364-1, su cui si basa l’applicazione estesa.
    A fire resistance test in accordance with EN 1363-1 (or 1363-2 when applicable) and EN1364-1, on which the extended application is based.
    TESTA / HEAD
    Parte arga di un chiodo o di una vite utilizzata per infiggere il chiodo o la vite nei materiali da unire.
    Wide part of nail or screw used to drive the nail or screw into the materials to be joined.
    TRASMITTANZA
    È una grandezza termica che viene indicata con "U". Misura la quantità di calore che attraversa un elemento di superficie di 1 m2 in presenza di una differenza di temperatura di 1K tra interno e esterno. Si misura in W/M2k.
    TRATTAMENTO DEL GIUNTO
    È l'operazione che permette, mediante l'utilizzo di stucco e nastro, il rinforzo meccanico del distacco tra lastre adiacenti, nonché l'occultamento alla vista di tale unione.
  • U

    U
    Al momento non sono presenti voci.
  • V

    VARIAZIONE DEI RISULTATI DELL'APPRENDIMENTO
    Metodi e processi utilizzati per defire la misura in cui una persona ha effettivamente conseguito una particolare conoscenza, abilità o competenza.
    VITE AUTOPERFORANTE
    È l'accessorio destinato al fissaggio meccanico delle lastre di gesso rivestito alla struttura metallica (orditura).
    VITE PER PANNELLI DI GESSO / PLASTERBOARD SCREW
    Vite utilizzata senza fori pilota per l'assemblaggio di sistemi a pannelli di gesso.
    Screw used without pilot holes for the assembly of plasterboard system.
  • W

    W
    Al momento non sono presenti voci.
  • X

    X
    Al momento non sono presenti voci.
  • Y

    Y
    Al momento non sono presenti voci.
  • Z

    ZIGRINATURA / KNURLING
    Trattamento meccanico che favorisce il posizionamento delle viti sulla superficie del profilo.
    Mechanical treatment to assist the positioning of screws on the surface of the section.

 

Stampa