Le prestazioni in Edilizia


Le proprietà chimico-fisiche, la facilità di lavorazione, le prestazioni eccellenti rendono il gesso un amico prezioso dell’uomo, aiutandolo a Costruire, Isolare, Proteggere, Rivestire e Arredare le abitazioni, i luoghi di lavoro e d’intrattenimento, ecc.

Il Passato - l'utilizzo nella tradizione

Facile da reperire e da lavorare, il gesso è stato da sempre un materiale utilizzato in edilizia per costruire e decorare. Data l’abitudine di utilizzare per le costruzioni i materiali pietrosi reperibili in zona, l’impiego di blocchi e pietre risultava più frequente nelle zone in cui il materiale era facilmente reperibile.

La pietra grezza si utilizzava nella costruzione di muri a secco, per abitazioni, difesa o muretti di confine. La pietra tagliata in blocchi squadrati veniva invece utilizzata per le strutture cantonali degli edifici o per definire portali, vani di porte e finestre, diventando anche elemento decorativo della facciata. Come legante (in polvere) lo si utilizzava sia in conglomerati cementizi impiegati come intonaco grossolano sia in intonaci più fini adatti per la realizzazione di solai e soffitti unitamente a elementi vegetali. L’ uso più frequente restava tuttavia quello ai fini decorativi in veri e propri ornamenti artistici.

Il Presente - dalle Costruzioni tradizionali agli Edifici Sostenibili

Lastre di Gesso Rivestito (Cartongesso), Intonaci e Blocchi sono i materiali da costruzione usati oggi per fornire un comfort abitativo di elevato livello. Negli edifici residenziali e non, nuovi o da ristrutturare, le innumerevoli soluzioni costruttive garantiscono agli occupanti benessere ambientale nonché prestazioni eccellenti in termini di isolamento termo-acustico, qualità dell’aria indoor, sicurezza antisismica, ecc.

Le migliori soluzioni per garantire il Comfort Acustico

Il Comfort Acustico è determinato da due parametri: l’isolamento acustico che rappresenta la proprietà di ridurre la trasmissione del rumore tra due locali attigui o tra l’esterno e l’interno dell’edificio, e l’assorbimento acustico che riguarda l’ambiente in sé e la tipologia dei materiali impiegati: più i materiali “assorbono” il rumore meno il locale è riverberante, ossia con riflessioni sonore contenute.

L'Isolamento Acustico

Le lastre di cartongesso (gesso rivestito) sono concepite per migliorare l’isolamento acustico tra ambienti; infatti la giusta densità che le caratterizza rappresenta un elemento determinante per ridurre la trasmissione delle onde sonore. Nei tramezzi l’intercapedine tra i due paramenti esterni (le lastre), con eventuale interposizione di un materiale isolante di natura fibrosa, interrompe l’onda sonora svolgendo la funzione di un sistema “Massa – Molla – Massa”. L’abbinamento tra lastre di cartongesso e isolante fibroso garantisce un livello di isolamento acustico più elevato di quello offerto dai sistemi tradizionali, con l’ulteriore vantaggio dell’ingombro ridotto: per esempio, a parità di prestazioni acustiche, una partizione in lastre di gesso rivestito può avere uno spessore di soli 75 mm, mentre un tramezzo tradizionale richiede uno spessore di non meno di 110 mm. Sul mercato è disponibile una vasta gamma di sistemi per differenti destinazioni d’uso e livelli di isolamento acustico in grado di soddisfare le richieste progettuali e le aspettative più esigenti sia nel caso di semplici partizioni sia nel caso di sistemi specifici, più performanti.

Guarda il video comparativo mattone vs sistemi a secco: le prestazioni acustiche

L'Assorbimento Acustico

Ai fini dell’assorbimento acustico, i Produttori propongono una vasta gamma di manufatti in gesso che coniugano le performances tecniche con gli aspetti di interior design ed estetici. Lastre perforate, controsoffitti perforati, pannelli prefabbricati che catturano e assorbono le onde sonore, riducendo il fenomeno della riflessione all’interno del locale, garantiscono un miglior comfort acustico e una più intellegibile capacità di dialogo tra le persone.

Un contributo fondamentale al Comfort Termico

Grazie alla loro flessibilità d’uso, le lastre di cartongesso possono essere abbinate a pannelli di materiale isolante per dare vita ai cosiddetti “accoppiati”. Questi sistemi possono essere facilmente applicati alle murature interne per aumentarne l’Isolamento Termico e contribuire all’Efficienza Energetica dell’edificio. Pannelli isolanti vengono inoltre interposti nelle intercapedini dei sistemi a secco e dei controsoffitti in modo da offrire il miglior isolamento termico e le massime performances nel minor spazio occupato. Quindi partizioni, tramezzi, controsoffitti e murature tradizionali rivestite con i sistemi in lastre di gesso, diventano veri e propri Sistemi di Isolamento Termico e di protezione dei pannelli isolanti, contribuendo con la “barriera al vapore”, ove richiesta, a prevenire la formazione di condense superficiali o interstiziali.

La Qualità dell’aria interna

Utilizzato in lastre o come intonaco, il gesso esercita una funzione protettiva sulla struttura dell’involucro, sia all’interno che all'esterno. La capacità di regolare l’umidità e di “far respirare” le pareti previene la formazione di macchie e muffe dovute a condensa e a un isolamento non perfetto. L’Industria del Gesso inoltre produce Lastre di Gesso e Intonaci capaci di assorbire e trasformare alcuni tipi di Composti Organici Volatili (VOC), dannosi per la salute umana, in molecole innocue.

Tutti questi Prodotti sono un’eccellente opzione per i Progetti dove è richiesta “la buona Qualità dell’aria”. Il loro impiego è ottimale negli ospedali, negli asili e nelle Scuole e in tutti i locali dove vivono bambini, residenze comprese.

Alti livelli di Resistenza agli Impatti

L'Industri del Gesso fornisce diverse tipologie di Lastre e Blocchi con un grado di durezza equivalente a una spessa muratura tradizionale; per questo motivo sono impiegate principalmente in scuole, uffici e ospedali. Negli edifici residenziali sono invece particolarmente apprezzate per la resistenza all’effrazione, tra un’abitazione e quella contigua. Tutte le tipologie possono poi essere combinate con caratteristiche di resistenza al fuoco e idrorepellenza.

Il materiale incontrastato per mantenere la sicurezza antincendio negli edifici

Il punto di forza del gesso è la presenza nella sua struttura molecolare di due molecole d’acqua, presenti in tutti i prodotti a base gesso, indipendentemente dal loro aspetto (lastre, intonaci o blocchi). Quando il fuoco attacca il gesso, queste molecole vengono via via rilasciate ritardando la propagazione dell’incendio. Le caratteristiche di resistenza al fuoco aumentano ancor più se il gesso viene additivato con materiali inorganici, quali vermiculite e perlite, o additivi chimici. È pertanto possibile concepire lastre, sistemi, blocchi e intonaci atti a resistere molte ore in condizioni d’incendio. Questi prodotti e sistemi sono ideali per la protezione delle strutture di legno o acciaio, di cavedi, canali di evacuazione fumi, uscite di sicurezza e vie di fuga, nonché di tutti i locali e le aree destinate al pubblico. Sono inoltre semplici e rapidi da installare e le loro caratteristiche prestazionali sono certificate e garantite secondo le Norme Antincendio vigenti.

 

Stampa